Sul taccuino

Studiare duro

[Pubblicato su Corriere.it , il 29/09/2013] Centodieci e lode. A gennaio, Vito si laurea in sociologia all’Università Tor Vergata di Roma, con una tesi sulla condizione dei detenuti nelle carceri italiane. Ma lui non è uno studente come gli altri. Lui è uno di quei detenuti. E’ un ergastolano del nuovo complesso di Rebibbia, condannato a regime di alta sicurezza per associazione di stampo mafioso. [Leggi tutto l’articolo]

detenuto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...